Chi sa chiede, chi non sa pensa di sapere! L’importanza di sapersi porre  le domande!

“La massima ignoranza è quella di non sapersi porre le domande. È confondere i falsi coi veri problemi.”

Paul Valéry, Quaderni, 1894-1945 (postumi 1957-61)


 Alla base di qualsiasi diagnosi ci sono proprio le domande cliniche o manageriali. Per poter formulare una domanda occorre però studiare.

Chi non ha conoscenze non sa cosa domandare e domandarsi, quindi non si pone nessuna domanda, o si pone domande irrilevanti, aleatorie, cercando di giustificare la realtà confondendo “i falsi con i veri problemi”.

Chi domanda, guida!”, ho tante volte scritto e le “domande giuste” sono la base del successo professionale e personale di ciascuno di noi.

  • Che differenza c’è tra pubblicità e marketing?
  • Quanto posso investire in marketing? Come posso costruire una strategia?
  • Come funziona il marketing relazionale?
  • Facebook, Internet ed il Web in generale, sono una risorsa oppure un rischio per me?
  • Che caratteristiche deve avere una newsletter veramente efficace?
  • Cos’è il Referral Program ed il marketing etico sanitario?
  • Come faccio a rendere i miei pazienti dei divulgatori?
  • Come sviluppo una comunicazione efficace?
  • Vorrei rendere tutti i pazienti motivati e fedeli nel tempo, come faccio?
  • Come scelgo e formo la migliore segretaria per coordinare il mio studio?
  • Ho sentito parlare di Neuroscienze, come infondo fiducia e oriento al meglio le scelte dei miei pazienti?
  • Cos’è e come si ottiene la leadership?
  • Il paziente apprende ciò che gli diciamo o è influenzato dalla paura o dal costo della prestazione?
  • La tecnologia nel mio studio può aiutarmi a comunicare meglio coi pazienti?
  • Come rendere più persuasiva la presentazione e l’accettazione del preventivo?
  • Come conoscere ed interpretare le esigenze e le aspettative dei pazienti?
  • Come conquisto un nuovo paziente?
  • Come e quando raggiungerò il mio “punto di pareggio?
  • Quale forma giuridica scegliere per l’attività, tra Srl, Stp, Associazione professionale o studio mono professionale?
  • Come posso investire in nuove tecnologie, tenendo conto degli aspetti economici e fiscali?
  • Come calcolo il prezzo minimo di una prestazione, sotto la quale non potrei guadagnare?
  • Cos’è un business plan, ma soprattutto, perché e come redigerlo?
  • A quanto posso acquistare o vendere uno studio? Come si calcola il suo avviamento?
  • Come si determina un budget?
  • Quando ha inizio e quando terminano il ciclo produttivo, il ciclo economico, il ciclo finanziario, il ciclo monetario?
  • Qual è la percentuale giusta da dare ad un consulente clinico?
  • Come costruisco un team vincente ed efficace? Come imposto i protocolli operativi?
  • Cosa sono i centri di responsabilità nell’organizzazione efficiente?
  • In cosa consiste il CRM e quindi la “profilazione del target” ai fini della Customer Relationship Management?
  • In cosa consiste il “principio della priorità operativa”?
  • Cosa si intende per stabilità della programmazione?
  • Cos’è il Controllo di Gestione?

Se cerchi le risposte, posso darti un suggerimento…

Frequenta il CPA – Corso Pratico Annuale di Management e Marketing in Odontoiatria, affrontiamo in modo molto operativo ed a 360º tutte le strategie di successo nelle risorse economiche, umane e di mercato.

I temi sono sempre trattati in modo che la teoria e la pratica a confronto generino il nostro valore eccellente della formazione, con una didattica estremamente partecipativa ed un Tutor dedicato per aiutare tutti i partecipanti.

Per informazioni clicca qui:

https://www.arianto.it//corso-annuale-cpa-professore-antonio-pelliccia/