Cari Lettori,
…incontro sempre un numero maggiore di voi che si cimenta nel marketing per migliorare la quantità e la qualità dei pazienti. I dentisti, a volte pionieri ed autodidatti, contemplano l’utilizzo di strumenti come la newsletter, il sito o il profilo Facebook. Hanno capito che la comunicazione verso i propri pazienti è importante e che non bisogna mai smettere di comunicare! Da autodidatti hanno ottenuto anche alcuni risultati, ma la situazione che si ripete è che si rendono conto di non possedere il metodo, le conoscenze ed il sistema di misurazione del marketing. Si rendono conto che i loro risultati sono comunque sotto le loro aspettative e soltanto casuali, quindi non strutturati e perciò non ripetibili, estemporanei e poco realistici ai fini di un ritorno economico per la propria attività professionale…

Il primo fatto positivo però è che hanno acquisito la mentalità giusta in questo continuo cambiamento del mercato sotto il profilo economico e sociale. Il secondo aspetto positivo è che questi dentisti hanno capito l’importanza di passare dal marketing “fai da te” al marketing professionale e che questa scelta significa ideare strategie; considerare che il marketing non è la pubblicità; differenziare il costo dall’investimento e che tutto possa essere pianificato e reso misurabile.

Sono molti gli studi che ho seguito affinchè potessero ottenere risultati più aderenti alle aspettative ed ho modificato integrando quello che già era una buona base di partenza. Tantissimi dentisti, dopo aver partecipato ai miei corsi di formazione, hanno iniziato a costruire con me la loro prima campagna di marketing e comunicazione di successo.

Queste le storie dei dentisti italiani, che dimostrano il crescente bisogno di migliorare la gestione degli studi. E tutto questo si è evidenziato anche nella grande affluenza di pubblico ottenuta nei momenti dedicati al marketing, organizzati da Arianto durante il 58° Congresso di Amici di Brugg,  per tutti i tre giorni presso l’Area Incontro, nei quali tutti i partecipanti hanno potuto rivolgermi domande.

Ma continuiamo a conoscerci e a parlare di Marketing! Inviatemi le vostre domande e sarò sicuramente disponibile nel rispondere e nel dare i migliori suggerimenti.
A presto.

Prof. Antonio Pelliccia

…FAI QUI LA TUA DOMANDA